Canto che risuoni

Pubblicato il da Armonia dei contrari

Canto prigioniero che risuoni

stridendo su lira inturbinata

sii acqua fluida per semi

palpebre di radici e tronchi

scava pure gli antri dell'inferno

ma trasmigra

feroce atavico essenziale

forza primigenia

schianto di luce che

quanto più s'allontana

tanto s'avvicina


M.Allo

 

 

 

Con tag Anima mundi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post