Altro respiro

Pubblicato il da Armonia dei contrari

Sopra il filo del pensiero saettano

 

staffili inusitati ombra e luce

 

e quando un’ombra svanisce

 

la luce che indugia diventa ombra per altra luce

 

in ginocchio accolgo

 

il cappio cigolante

 

intreccio invisibile che mi oltrepassa e tiene

 

Occulta scaturigine da precipizi azzurri

 

infrange sommità assolate

 

che vergano parole d’ambrosia

 

su foglie e radici

 

inizio e fine

 

come Cristo in croce

 

 

m.a

Con tag Anima mundi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post