Ambrosia

Pubblicato il da Armonia dei contrari

 

Ambrosia

sulle piaghe inferte

profuma di tigli

in questa notte

che tiepida s'espande

L'aria di primavera

intanto pensile

mi libra

su questo mare

che frantuma la sera

come fruscìo

di lieve brezza

sulla caduta foglia

Immagino il suono del silenzio

nel colore opaco

sulle case

all'attracco dell'Etna

in eruzione

Dove trovare le orme dei tuoi passi

se incerti i miei

sento nel dolore....

M.Allo


Con tag Anima mundi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post